• Categoria
    Regione
    Periodo:
    Parola chiave
it en de
Arte Artigianato Design Shopping
Emozionale Esperienzale Hobbies
Eventi Business Mice Team Building
Enogastronomia Folclore Sagre Giochi Storici
Family Giovani Terza Età Wedding
Naturalistico Ambientale Outdoor Sport
Religioso Spirituale Multietnico Esoterico
Storico Culturale

ACQUISTA

From Italy around the world with style - Aus Italien rund um die Welt mit Klasse - de Italia en el mundo con sabor - dall’Italia nel mondo con gusto - de l’Italie dans le monde avec classe
$
0
 
Il tuo carrello è vuoto

SIC-10-01

I tesori della Sicilia Occidentale Viaggio attraverso la storia, la cultura, l'enogastronomia e l’artigianato tipico di un territorio Continente Naturale

Arte Artigianato Design Shopping
Enogastronomia Folclore Sagre Giochi storici
 
 
1000
SIC-10-01      
Periodo:: Annuale      
Regione: Sicilia      
Durata: annuale      
Descrizione
 
Gallery
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
Contatti
 

1° giorno: Arrivo all’aeroporto di Palermo o di Trapani Birgi e visita all’affascinante Castello di Carini per introduzione al mondo dei Pupi, attraverso il museo MOPS, con successiva discesa nella emozionante cripta cristiana. Sosta a Terrasini a Palazzo D’Aumale, per visita al Museo di Storia Naturale ed alla Mostra del Carrettino Siciliano. Trasferimento a Castellammare del Golfo, sistemazione in hotel. Cocktail di benvenuto e cena con menu stagionale tipico e pernottamento

 2° giorno: transfer a Scopello per visitare la tonnara, una delle più grandi ed antiche di Sicilia, per un primo vero contatto con la meravigliosa natura incontaminata dell’Isola dalla quale è possibile ammirare i faraglioni. Breve spostamento al Parco dello Zingaro, per avere un vero e proprio contatto con la meravigliosa natura incontaminata prodromo ai temi che saranno sviluppati nelle successive giornate.

Il pranzo a picnic, in oasi naturalistica sarà imperniato sulle produzioni tipiche del parco. Nel tardo pomeriggio discesa a San Vito Lo Capo per passeggiata a mare e degustazione aperitivo prima di transfer presso trattoria, ove degustare cena imperniata su menu siciliano stagionale. Pernottamento

 3°Giorno: Segesta/Erice/Marsala

Dopo la prima colazione partenza per la visita guidata di Segesta, uno dei centri archeologici più importanti e suggestivi della Sicilia dove si trovano gli esempi di architettura dorica meglio conservati. Il tempio, edificato fuori dalla cinta muraria della città, si erge solitario su una nuda collina. In questo paesaggio esso appare al viaggiatore, perfetto nella sua conservazione. Pranzo presso la Stazione Turistica dove è inoltre possibile visitare una collezione di maioliche antiche siciliane. Salita ad Erice, caratteristico borgo medievale, antica città fenicia e greca, arroccata a 751 m di altezza sul monte che porta lo stesso nome, coronato da un altopiano di forma triangolare a terrazza sul mare. Si visiteranno il Duomo duecentesco, il castello di Venere, i Giardini del Balio, con sosta presso rinomata pasticceria con degustazione dei dolcetti tipici ericini, preparati secondo le antiche ricette tramandate delle monache del Convento di San Carlo.  Escursione a Marsala per la visita guidata al Museo archeologico del Baglio Anselmi, dove si trova il coinvolgente reperto della nave punica e il colorato e variopinto Museo dei Carrettini Siciliani. Proseguimento con la visita alla storica Cantina Florio,  passare attraverso le sale che ospitarono illustri personaggi storici, per vedere i loro archi a sesto acuto, dove sono custodite uniche riserve storiche di vino Marsala; degustazione: Cena in ristorante con menu stagionale trapanese; rientro in hotel e pernottamento.

4°Giorno: Saline di Trapani e Mazara del Vallo

Mattinata a Trapani, con visita alla Salina Ettore e Infersi, per apprendere le tecniche di ottenimento del sale dal mare, secondo metodi di essicazione al sole ed al vento, antichi di secoli. Visita alla Salina ed al Museo del sale. Breve transfer a Mazara del Vallo, sede dalla più importante flotta ittica italiana, e approdo alla Pescheria Marmoreo, per degustare menu marinaresco con pesce di giornata. Passeggiata alla scoperta della casbah cittadina con sosta per ammirare il Safiro marino e pomeriggio presso azienda agricola di produzione vitivinicola ed oleica, per degustare oli e vini tipici. Cena gourmet e pernottamento a Sciacca

 5° giorno: insediamento arbresh ed artigianato d’autore a Sciacca

partenza per Giuliana, per scoprire il mondo dello Zafferano, la coltivazione e condividerne l’esperienza del raccolto dei fiori e le selezione/essicazione pei preziosi minuti pistilli. Sosta a Palazzo Adriano visita al Museo Arbrish, la cultura albanese in Sicilia, e la Piazza che fu set cinematografico del celebre film Cinema Paradiso, con annesso museo. Pranzo in agriturismo per degustare menu arbrish, abbinato a vini del territorio. Passeggiata relax e discesa pomeridiana a Sciacca dove immergersi nell’artigianato tipico, attraverso l’incontro con ceramista ottantacinquenne, che illustrerà la sua vita dedicata alla conoscenza ed alla sperimentazione nel mondo della ceramica d’autore. Sarà possibile anche collaborare con l’artista alla realizzazione di un oggetto souvenir personale. Sosta presso rinomato bar pasticceria dove conoscere i segreti della lavorazione di arancini e dolci siciliani, con degustazione e possibilità di acquisto prodotti gourmet da riportare a casa. Ultima visita a laboratorio orafo, per “compenetrarsi” nella conoscenza del prezioso “corallo rosso di Sciacca”, scoprirne le esigenze di salvaguardia ambientale, le tecniche di raccolta e di lavorazione. Cena con menu di mare e rientro in hotel per pernottamento.

 

6° giorno: Prima colazione in hotel e partenza per Selinunte, visita guidata ad uno dei più grandi parchi archeologici d’Europa. Pranzo libero. Visita guidata pomeridiana alle Cave di Cusa, fabbrica naturale della pietra utilizzata per la costruzione dei templi selinuntini. Si prosegue con la visita di azienda vitivinicola biologica a Menfi, per conoscere vini antichi ed alcune proposte innovative, che la giovane proprietaria offrirà in degustazione. Passeggiata a mare per godere delle meraviglie spiagge di Porto Palo. Cena con menu stagionale e rientro in hotel

7° giorno: Mazara del Vallo per VI Blue Sea Land

Giornata nella suggestiva Casbah di Mazara del Vallo dedicata all’evento Blue Sea Land, grande fiera internazionale e multiculturale di valorizzazione e presentazione dei prodotti agroalimentari ed ittici espressione dei Distretti Agroalimentari e delle filiere produttive di Sicilia, Italia, Africa e Medioriente allargato. All’interno di questo antico mercato arabo sarà possibile conoscere e degustare i prodotti e le pietanze tipiche, assistere agli incontri commerciali e partecipare agli eventi culturali e folkloristici mediterranei che animeranno la manifestazione. Oltre al pesce, vi saranno sezioni dedicate agli agrumi di Sicilia con tutte le specialità (arancia rossa di Sicilia, arancia bionda di Ribera, limone interdonato di Messina, limone di Siracusa, mandarino di Ciaculli), il sale e le saline, vini, olii, birre artigianali, pane e preparati dei cereali, prodotti dell’orto, frutta e verdure, carni, salumi, formaggi e ricotta, dolci, prodotti artigianali, prodotti dei distretti agricoli e le «buone pratiche» della Blue Economy.

 8°giorno: Partenza per Agrigento e visita dell’affascinante Valle Dei Templi, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. La guida illustrerà la vasta area monumentale con i maestosi templi, il ricchissimo Museo Archeologico di San Nicola, dotato di numerose opere d’arte e vestigia antichissime; si proseguirà con la suggestiva Kolimbetra (gioiello archeologico e  splendido giardino, affidato al FAI); pranzo “U Sciticchiu Giurgintanu”, tipico dei contadini agrigentini, con olive, salciccia aromatizzata, formaggi freschi e stagionati, pizza farcita, mignolate e frutta locale, innaffiato da vino DOC. Nel pomeriggio visita guidata al centro storico di Agrigento e cena tematica “La sagra del Mandorlo”. Pernottamento

 9° giorno: Dopo la prima colazione, salita con possibilità di trekking nel Parco dei Sicani a Santo Stefano alla Quisquina, dove incontrare lo scultore-pastore Lorenzo Reina, ammirare il maestoso Teatro di Andromeda, teatro scultura sul pendio della montagna con emozionante confronto culturale con Lorenzo, personaggio straordinario, poliedrico intreccio di mondo pastorale e artigianato d’eccellenza. Pranzo in agriturismo, con menu tipico stagionale pastorale, presso la Fattoria dell’Arte, gestita dai figli dell’Artista.

Pomeriggio transfer Corleone, per ammirare lo splendido panorama che ha fatto da contorno al film su Joe Petrosino e visitare il museo Mafia e Antimafia dedicato a Borsellino e Falcone. Breve escursus verso la vicina Monreale, dove è possibile passeggiare nel centro storico, ed ammirare lo splendore del Duomo e del Chiostro. Sosta presso agriturismo, produttore di vino doc e olio dop, dove degustare le loro produzioni di qualità, integrate in un menu stagionale contadino tipico. Pernottamento

 10° giorno: Discesa a Bagheria, per scoprire il Museo Guttuso e Villa Palagonia, detta Villa dei Mostri, per le statue alchemiche che la caratterizzano. Transfer nella vicina Palermo, per visita della città con il Duomo, la Cappella Palatina nel Palazzo Reale, le Chiese San Giovanni degli Eremiti e della Martorana e il Palazzo Chiaramonte con degustazione pranzo di arrivederci con cibo di strada. Transfert in aeroporto e partenza ospiti.