• Categoria
    Regione
    Periodo:
    Parola chiave
it en de
Arte Artigianato Design Shopping
Emozionale Esperienzale Hobbies
Eventi Business Mice Team Building
Enogastronomia Folclore Sagre Giochi Storici
Family Giovani Terza Età Wedding
Naturalistico Ambientale Outdoor Sport
Religioso Spirituale Multietnico Esoterico
Storico Culturale

ACQUISTA

From Italy around the world with style - Aus Italien rund um die Welt mit Klasse - de Italia en el mundo con sabor - dall’Italia nel mondo con gusto - de l’Italie dans le monde avec classe
$
0
 
Il tuo carrello è vuoto
TG-10-01
MI-RO Affascinante Italia : terra di colori, sapori, arte e genti antiche
Enogastronomia Folclore Sagre Giochi storici
 
 
1000
Periodo:: Annuale      
Descrizione
 
Gallery
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
Contatti
 

1° Giorno Milano

Pick up ospiti aeroporto Milano Malpensa e trasferimento a Milano per sistemazione in  Hotel. Relax e pranzo leggero meneghino in trattoria tipica, con menu stagionale, abbinato ai vini classici della tradizione lombarda. Nel pomeriggio escursione della Città alla scoperta della sue bellezze artistiche. Piazza del Duomo una tra le più celebri e complesse costruzioni gotiche del mondo; la salita sul tetto presso la base delle guglie svettanti verso il cielo dove il panorama offre una visione unica ed indimenticabile. Il nostro viaggio alla scoperta di Milano prosegue con una passeggiata in Galleria Vittorio Emanuele II, tra i numerosi negozi di griffe e marchi prestigiosi, oltre che famosi caffè e ristoranti. La Galleria si trova nel cuore antico e pulsante di Milano, tra la moltitudine multietnica della città italiana “più europea”, capitale economica e mondana. Degustazione di aperitivo al Bar in Galleria e ingresso nei negozi della vicina Rinascente, dove conoscere il meglio del Fashion Made in Italy. Breve escursus verso il vicino Teatro Opera La Scala.

Visita alla Basilica di Sant'Ambrogio: una delle chiese più antiche di Milano. Rientro in hotel per relax e per prepararsi a gustare cena romantica in ristorante tipico, lungo i Navigli. Passeggiata notturna sui navigli alla scoperta dei locali della movida milanese e rientro in hotel per pernottamento.

Opzione facoltativa: Visita  presso locale storico milanese dove il gelato lombardo è arte e tradizione. I maestri gelatai accompagneranno l’ospite alla scoperta delle più antiche tradizioni produttive lombarde nel settore gelato, dai classici gusti imperniati su creme e cioccolato, a quelli dei frutti classici, fino ai moderni gusti innovativi, ottenuti con la sapente e costante miscela di tradizione e tecnologia, alla ricerca di un prodotto d’eccellenza, in cui l’arte del maestro gelataio si esalta, tra gusti classici e sapori nuovi. Degustazione di gelato, in purezza ed in taglio al barolo chinato. Durata: 1 ora

 

2° Giorno Milano

Colazione e visita alla scoperta  della Milano artistica che inizia nella mattinata con una interessante sosta presso il Cenacolo Vinciano, che Leonardo dipinse nel refettorio della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, e successiva visita alla Pinacoteca di Brera, che ospita ricchissime collezioni della pittura italiana dal XIV al XX secolo. Alcuni capolavori tra i quali la "Pala di Federico da Montefeltro" di Piero della Francesca, il "Cristo Morto" di Andrea Mantegna e lo "Sposalizio della Vergine" di Raffaello. Sono esposte opere di Tiziano, Bramante, Hayez, El Greco e Caravaggio. Mentre per l'arte moderna possiamo ammirare le opere di Modigliani, Boccioni, Balla, Morandi, Picasso. Prima di degustare un ottimo aperitivo al Giamaica popolato da artisti e personaggi noti, passeggiata nella vicina via Montenapoleone,  cuore pulsante della città caratterizzato dai negozi delle più importanti “firme” italiane della moda, assaliti da vetrine ammiccanti, una cornucopia di colori, profumi....inviti all’acquisto, di prodotti d’alta moda, oggetti d’arte ed artigianato,e specialità gourmet, pranzo con degustazione menu stagionale meneghino. Successiva visita al Castello Sforzesco,  per secoli il simbolo del potere esercitato dai Signori di Milano e dai dominatori stranieri, che solo nel Novecento ha assunto l'aspetto di un luogo di cultura. Costituito da un grande parco a nord dell'edificio, il Castello Sforzesco ha una pianta quadrata. La facciata del Castello è dominata dalla torre chiamata del Filarete dove si entra nella Piazza d'Armi. Tempo libero per shopping a conclusione della serata cena in trattoria tipica.

Opzione: Lezione di cucina tematica stagionale, dalla selezione delle materie prime alla preparazione di menu articolati o di variazioni su tema specifico,  abbinato a vini DOC lombardi. Sarà consegnato agli ospiti attestato di partecipazione alla lezione di cucina, firmato da Tour Gourmet e dallo chef istruttore.

Durata: lezione  e degustazione  cena dalle 19.00 alle 21.30, seguendo calendario prefissato. E’ possibile concordare lezioni individuali con argomento, numero partecipanti, orario e costo da concordarsi

 

3° Giorno Lago di Garda e Verona

 

Check out hotel e prima sosta in Franciacorta, terra di produzione di importanti spumanti, la cui lavorazione sarà illustrata presso l’Azienda Cantina Cà del Bosco, ad Erbusco, con degustazione sia di spumanti che di vini Franciacorta DOC.

Arrivo sul Lago di Garda,  a Desenzano, per passeggiata lungo il lago e degustazione di menu lacustre, presso trattoria tipica.

Pomeriggio presso produttore di olio d’oliva extravergine (L’olio Garda DOP è considerato uno  dei migliori d’Italia, in virtù dell’acidità bassissima e dell’ampio fruttato nei profumi), dove conoscere le tecniche di raccolta delle olive e di molitura, per la produzione dell’olio extravergine: degustazione olio e prodotti tipici.

Partenza per Venezia con romantica sosta a Verona per ammirare l’Arena di Verona ed il famosissimo “balcone di Giulietta e Romeo”. Successiva partenza ella volta di Venezia.

Arrivo a Venezia e successiva sistemazione alberghiera degli ospiti e cena in hotel. Passeggiata libera notturna in città.

 

4° Giorno Venezia

Mattina visita Venezia città unica, romantica, densa di esperienze, da vivere calle dopo calle, palazzo, dopo palazzo, ponte dopo ponte: un museo a celo aperto, particolarmente ricca di musei ed edifici di gran valore artistico e culturale, a corona di Piazza San Marco, millenario centro pulsante della città. Per secoli ha rappresentato il perfetto equilibrio tra il ‘potere temporale’ e il ‘potere spirituale’ della Repubblica Veneta ed è stato il teatro degli eventi più significativi della sua storia. La visita alla città inizia dalla Basilica di San Marco riconosciuta come una delle chiese più belle d’ Italia. Accanto vi è il Palazzo dei Dogi, sicuramente il più del palazzo di Venezia; un perfetto esempio di architettura civile in stile gotico fiorito. Al suo interno si dispiega tutta la potenza e ricchezza della Repubblica Serenissima, in un tripudio di capolavori che lascia senza fiato. Emozionante la visita alle celebri prigioni, che si raggiungono passando all’interno del Ponte dei Sospiri. Imperdibile la passeggiata al Mercato di Rialto: esiste da circa mille anni, e fin dalla fondazione della città lì si vendono frutta e verdura, ma sopratutto l’onnipresente pesce. Pranzo in un “bacari” caratteristica taverne veneziana, con menu stagionale. 

Nel pomeriggio sarà stimolante il Tour in Vaporetto per il Gran Canale: per ammirare la lunga sequenza dei meravigliosi palazzi che si affacciano su Canal Grande e godere della sicura guida dei battelli di linea detti dai veneziani “vaporetti”, oppure romantica compagnia di un gondoliere.

Lezione di degustazione vini, presso wine-bar enoteca in Venezia, imperniata sulla presentazione delle diversità tra vini da tavola, DOC e DOCG, vini frizzanti, spumanti e vini da dessert. Illustrazione della scheda di degustazione AIS od ONAV e degustazione guidata di cinque vini, abbinati a stuzzichino. Sarà consegnato agli ospiti attestato di partecipazione alla lezione di degustazione, firmato da Tour Gourmet e dal sommelier  istruttore. A chiusura della giornata cena a base di menu lagustre in ristorante tipico veneziano.

Opzione: La città sull’acqua custodisce la casa da gioco più antica del mondo . Inaugurato nel 1638 il Casino di Venezia è da sempre il centro dell’attrazione internazionale. Giochi classici ed ambiente sontuoso, offrono un intrattenimento particolare ed innovativo a conclusione di una giornata all’insegna della bellezza. Al suo interno per gli amanti delle emozioni sensoriali, è possibile regalarsi una cena con una cucina creativa e di tendenza, in un ambiente sofisticato e glamour.

Rientro in hotel e relax.

 

5° Giorno Murano – Ferrara - Firenze

Check-out hotel ed escursione all’isola di Murano che racchiude  una lunga storia artistica dove le famiglie si tramandano, di generazione in generazione, attraverso i "maestri vetrai", ricette e segreti che nessuno al mondo riesce ad eguagliare. Dalle fornaci di Murano e dalle abili mani degli artigiani nascono opere di incredibile bellezza, vetri a smalto, decorati e dipinti, cristalli, vetri a imitazione di pietre dure, “murrine" dai mille colori e combinazioni. Gli artigiani di Murano unici al mondo, hanno nel corso dei secoli l’isola la patria della produzione vetraia artistica per eccellenza, l’isola magica in cui il vetro prende forma in creazioni uniche e stupende. In questa isola si  possono visitare le botteghe del vetro con le loro celebri fornaci per fermarsi ad assistere in diretta alla creazione di un oggetto di vetro, realizzato da esperti maestri artigiani. Merita la visita la Chiesa di San Pietro Martire costruita nel 1348, nella quale sono custoditi le tele di Giovanni Bellini, "Assunzione della Vergine e santi" e "Il doge Barbarigo presentato alla Vergine e al Putto" datato 1488 e altre numerose tele minori. Visita al Museo Vetrario nel quale sono esposti ben 4000 pezzi che illustrano le evoluzioni della tecnica di lavorazione del vetro attraverso i secoli.  Tra le opere esposte c'è la splendida coppa Barovier, realizzata in vetro soffiato smaltato e decorata con figure allegoriche.

Pranzo in trattoria tipica con menù marinaro  del pescatore. Nel  pomeriggio partenza per Firenze, con sosta a Ferrara per visita al centro medioevale della città e sosta gourmet, presso antica cioccolateria, in Piazza del Duomo, dove apprendere le tecniche di lavorazione del cioccolato e successiva degustazione.

Partenza per Firenze, arrivo in hotel per assegnazione camere, relax e  cena toscana in trattoria tipica. Pernottamento.

 

6° Giorno Firenze

Giornata a Firenze, una delle capitali d’arte più significative d’Europa.

Nella mattina passeggiata piacevole su Ponte Vecchio, lungo l’Arno, tra i numerosi laboratori orafi, ammirando in lontananza le colline circostanti e gustare aperitivo con vino bianco toscano DOC, accompagnato da stuzzichini, presso bar/vineria del centro, dove gustare anche pranzo in trattoria tipica con ampia scelta di prodotti della cucina tipica fiorentina, scegliendo tra gli stuzzicanti antipasti, le zuppe di verdure e la ribollita, la celebre bistecca alla fiorentina, annaffiato da importanti vini: Chianti Classico e Morellino di Scansano.

Pomeriggio alla conquista della città. Sulle sponde del fiume Arno, Firenze offre un’atmosfera unica e magica. Piazza del Duomo con la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, l’elegante Campanile di Giotto e Piazza San Giovanni con il Battistero rappresentano il cuore religioso della città. Piazza della Signoria, già nel periodo dei Comuni centro della vita civica della città, è dominata dal medievale Palazzo Vecchio, mentre sullo sfondo primeggiano le arcate gotiche della Loggia della Signoria. 

Sosta successiva alla Scuola del cuoio, dove apprendere le tecniche artigianali di lavorazione di borse e pelletteria: possibilità di acquisto direttamente in laboratorio. Rientro in hotel per cena e pernottamento in trattoria tipica.

 

7° Giorno Firenze e Montepulciano

Check-out per proseguire la visita di Firenze, con visita mattutina guidata al Palazzo degli Uffizi, con le celebri Gallerie, importante collezione di opere d’arte italiane ed europee dal dodicesimo al diciottesimo secolo:  pitture dai primitivi Cimabue e Giotto, al  Botticelli, Filippo Lippi, Paolo Uccello, Leonardo Da Vinci e  Michelangelo. Varcando la soglia del cortile interno infatti si può ammirare la fontana con il Putto del Verrocchio e gli affreschi del Vasari. Sulla trecentesca Piazza la Loggia dei Lanzi meritano una sosta statue famosissime come Perseo del Cellini e il Ratto delle Sabine di Giambologna, chiuderà il percorso culturale. Pranzo in trattoria tipica.

Escursione a Montepulciano, nel Chiantigiano Senese, dove visitare azienda agricola produttrice dei tipici vini toscani con degustazione di Montepulciano DOCG e Chianti DOCG, accompagnato da Pecorino di Pienza DOP. Partenza alle volte di Roma, con arrivo in serata. Assegnazione camere in hotel e cena in trattoria tipica, con menu tipico romano. Passeggiata notturna alla scoperta dei dintorni e pernottamento.

 

8° Giorno Roma

Roma non ha bisogno di presentazioni, è una città, ma anche un simbolo ed un sogno. Roma non si può semplicemente descrivere, perché ha tutto, è stata tutto ed è tutto: la culla della civiltà e di una lingua universale, la patria del diritto, il centro del potere, il centro della cristianità, il centro del mondo.  Roma non è solo una città storica, Roma è la storia. Camminando per le vie e piazze, scoprendo palazzi e chiese, visitando musei e biblioteche, si è coinvolti dal suo fascino, attratti dalle mille sfaccettature, di cui trasuda, sui sette colli, come nella frizzante vitalità delle vie mercantili e dei quartieri più moderni. Città eterna e immensa: è un’illusione pensare di visitarla in un giorno, tuttavia, con l’ausilio della metropolitana, si può azzardare il prodigio: da Piazza del Popolo fino alle Terme di Caracalla, il Colosseo, la Fontana di Trevi, Piazza di Spagna, con la scalinata e i negozi della moda di Via Condotti, il Pantheon, la Chiesa di Santa Maria della Vittoria, Piazza Navona con il quartiere degli antiquari, Piazza Venezia con il Mausoleo del Milite Ignoto, sono solo alcune delle tappe e dei siti “irrinunciabili. Visitare Roma e lasciarsi affascinare dalla sua luce, i suoi colori, i panorami, gli scorci: un insieme straordinario, impreziosito dal rigoglio della sua vegetazione. Infatti è impressionante constatare come le vestigia di Roma Antica, le testimonianze della cristianità delle origini, le espressioni più alte del Rinascimento e del Barocco si mescolino ad ogni angolo con la popolaresca vivacità dei vicoli.

D’obbligo la sosta in Via Cavour, per gustare un menu tipico romano in antica trattoria, imperniato, a seconda della stagione, su puntarelle o carciofi alla romana, cacio e pepe, coda alla vaccinara  o saltimbocca alla romana, abbinato ai vini dei Castelli, quali il Frascati DOC.

Nel tardo pomeriggio è possibile partecipare ad un corso di cucina nel cuore di Castelli Romani per apprendere i segreti della cucina romana, in abbinamento ai vini dei castelli. Sarà occasione per escursione fuori porta e  piacevole opportunità per apprendere le ricette di un menu tipico laziale stagionale, da gustare a fine lezione  e riproporre poi al rientro a casa, a parenti, colleghi ed amici! Al termine cena con degustazione. Rientro in hotel e pernottamento. Ristorante Enoteca Tirabochon Velletri.

 

9° Giorno Roma

Una giornata deve essere dedicata alla Città del Vaticano,  un'enclave del territorio della Repubblica Italiana,  inserita nel tessuto urbano della città di Roma: è il più piccolo Stato indipendente del mondo. Circondato da mura medioevali e rinascimentali, racchiude innumerevoli attrattori religiosi e ricchezze culturali.

Suo cuore e porta di ingresso è Piazza San Pietro, dove si erge la basilica di San Pietro in Vaticano, la  più grande delle basiliche papali di Roma e centro del cattolicesimo, ove ammirare la Pietà del Michelangelo e la Cappella Sistina. All'interno delle mura si trovano il Palazzo Apostolico, il Palazzo del Governatorato, i Musei Vaticani, i Giardini Vaticani. Completa il viaggio la breve passeggiata al vicino Castel Sant’Angelo, splendido maniero che si affaccia lungo il Tevere e la sosta per il pranzo con menu stagionale in trattoria tipica.

Pomeriggio alla scoperta di Roma antica un Tour nell’area archeologica del Palatino e Foro Romano con visita guidata ai luoghi di culto delle divinità cerealicole e ai luoghi civili della conservazione dei cereali. Qui farà un tuffo nella storia, tra divinità ed Imperatori, ammirando i resti della Roma antica: Tempio della dea Cibele al Palatino, le Terme di Elagabalo, Horrea tardo Antichi del Palatino, gli Horrea di Agrippa, magazzini del Foro Romano a ridosso dei resti di Santa Maria Antiqua  la Casa delle vestali.

Nel tardo pomeriggio è possibile partecipare ad una Lezione di introduzione alla  pasticceria laziale, presso importante laboratorio pasticcere romano. Un’oretta molto “dolce”, in cui saranno illustrate le tradizioni pasticcere romane, confermate e rafforzate ovviamente da doviziosa e ricca degustazione.

Pomeriggio (con partenza e rientro a Porta Maggiore) escursione di mezza giornata nel cuore dell'Antica Roma, un viaggio nel tempo accompagnati dal lento sferragliare di un tram d'epoca, gustando un vero e proprio convivium: un banchetto romano, con pietanze preparate seguendo scrupolosamente i ricettari antichi. Per un momento sembrerà di sentire il traffico dei carri a Porta Maggiore, crocevia dei viaggiatori provenienti dal sud, le urla dei tifosi che rimbombano nella splendida valle del Colosseo, dove si consumano combattimenti cruenti, e nel Circo Massimo, dove le bighe corrono trainate da cavalli eccitati fino all'ultimo fiato, mentre l'imperatore dall'alto del suo palazzo sul Palatino per un momento si esalta ed impreca come l'ultimo dei popolani per la sua squadra preferita, mentre in basso, nelle taverne, si scommette, si mangia, si beve. Un'occasione unica per riscoprire la vita, le storie più intriganti e i sapori dell'antico popolo romano.  Il percorso prevede una sosta sul Celio, con affaccio sulla Valle del Colosseo, e a Porta S. Paolo. Durante il viaggio e nelle soste una voce narrante (guida o attore) intratterrà gli ospiti raccontando storie ed intrighi di personaggi dell'Antica Roma, legati ai luoghi visitati. La cena a base di cucina storica eseguita secondo ricettari dell'antica Roma sarà illustrata dallo chef durante la serata.

La serata si concluderà con una passeggiata nel cuore di Roma in Trastevere, tra negozi di antiquariato e di specialità artigianali, tra palazzi d’epoca e scorci  romantici sul fiume, confermando l’unicità di questo luogo: un’esperienza imperdibile, per chi venga a Roma, per vacanza o per lavoro. La cena di arrivederci in trattoria tipica romana concluderà questa esperienza romanesca. Rientro in Hotel e pernottamento.

 

10° Giorno Roma

Check-out hotel e tempo libero per shopping e per ritornare a rivedere gli angoli che più abbiano affascinato i nostri ospiti. Pranzo in trattoria tipica e Transfer in aeroporto e partenza.

Opzione facoltativa.

Un percorso inconsueto e affascinante nella Roma post-unitaria tra la fine dell'Ottocento e i primi anni del Novecento, alla scoperta di architetture leggere e fiabesche. Lo straordinario Quartiere Coppedé, uno dei più originali esperimenti artistici ed architettonici nella Capitale di inizio Novecento e il complesso di Villa Torlonia con il Casino nobile, residenza principale della famiglia Torlonia, che dal 1925 al 1943 ospitò Mussolini e la sua famiglia, e la Casina delle civette, dimora del principe Giovanni Torlonia jr. fino al 1938, piccolo edificio ottocentesco rielaborato a inizi '900 in stile liberty e disseminato di simboli esoterici.  O ancora il Salone Margherita, cuore degli spettacoli di varietà della Belle Époque romana ed edifici industriali quali l’Ex Stabilimento Birra Peroni. Sarà inoltre possibile visitare il Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, dove mobili, arredi, abiti, accessori di moda tracciano il percorso della ricerca di decoro e di agio nella società italiana del XX secolo. Pranzo in trattoria tipica e Transfer in aeroporto e partenza.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Guida locale, esperta di territorio ed enogastronomia in lingua spagnola o inglese

·         Pernottamento n° 9  notti in hotel …… ( 2 notti Milano, 2 notti Venezia,2 notti Firenze, 3 notti Roma)

·         N 10 Pranzi e N 9 cene, come previsto dal programma comprese bevande indicate a menù

·         Ingressi e Visite guidate come da programma,

·         Degustazioni enogastronomiche

·         Corso di cucina

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

·         I pasti non indicati nel programma;  extra alimentari quali vini e cibi speciali

·         Mance, supplementi ed extra in genere

·         Tutto quanto non  indicato in programma o alla voce “la quota non comprende”