• Categoria
    Regione
    Periodo:
    Parola chiave
it en de es
Arte Artigianato Design Shopping
Emozionale Esperienzale Hobbies
Eventi Business Mice Team Building
Enogastronomia Folclore Sagre Giochi Storici
Family Giovani Terza Età Wedding
Naturalistico Ambientale Outdoor Sport
Religioso Spirituale Multietnico Esoterico
Storico Culturale

ACQUISTA

From Italy around the world with style - Aus Italien rund um die Welt mit Klasse - de Italia en el mundo con sabor - dall’Italia nel mondo con gusto - de l’Italie dans le monde avec classe
$
0
 
Il tuo carrello è vuoto

PIE-08-02

La filiera del Vino: dalla barbatella nel bicchiere. Una settimana in Monferrato e Langa, per conoscere il lavoro alla base di un buon vino e di una cultura rurale fulcro del riconoscimento Unesco

PIE-08-02      
Periodo:: Annuale      
Durata: annuale      
Regione: Piemonte      
Descrizione
 
Gallery
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
Contatti
 

Domenica: Arrivo ospiti ad Asti, sistemazione alberghiera ed assegnazione camere, Cocktail benaugurale con presentazione temi del tour, cena di benvenuto e pernottamento.

Lunedì: Visita guidata di un’azienda agricola produttrice di barbatelle, per conoscere i metodi di preparazione del terreno atto a divenire vigneto, apprendere i sistemi di innesto e preparazione delle barbatelle di alcune delle più significative specie di viti piemontesi; pranzo contadino in campagna; sosta ad Alba per incontro con direttore Consorzio Tutela Vini Barolo e Barbaresco, per conoscere dettagli loro attività di coordinamento e promozione dei vini di Langa e Roero. Successiva salita a Barolo presso Cantina Marchesi di Barolo, una delle più antiche del territorio, conoscere le tecniche di affinamento dei vini in botte tradizionale ed in barrique. Visita alla loro enoteca privata contenente bottiglie di tutte le loro annate di produzione, esempio unico in Italia; degustazione vini e successiva cena gourmet nella sala di ricevimento dell’azienda. Rientro in hotel e pernottamento.

Martedì: Trasferimento a Pessione (TO) per una visita alla Martini & Rossi, con illustrazione delle macchine per l’enologia e lezione sui processi di passaggio dall’uva al mosto e al vino; visita del Museo Storico Martini; pranzo contadino; visita ad azienda artigiana Gamba Botti, per conoscere le tecniche di selezione e stagionatura dei legni, preparazione e tostatura di botti tradizionali in Rovere di Slavonia e barriques francesi; cena gourmet in ristorante tipico nei pressi di Asti e pernottamento in hotel.

Mercoledì: Visita al Consorzio dell’Asti Spumante, con lezione sui metodi di spumantizzazione e di servizio dei vini aromatici; pranzo tradizionale a base di “fritto misto alla Piemontese”; trasferimento a Cisterna d’Asti per la visita del Castello con il Museo delle Contadinerie e degli Antichi Mestieri; cena in agriturismo astigiano. Pernottamento in hotel.

Giovedì: Visita alla cantina di affinamento di un’azienda nei pressi di Asti, con lezione sull’uso dei contenitori in legno (botte grande, tonneau e barrique) e degustazione di vini affinati in tali contenitori diversi; leggero pranzo contadino; nel pomeriggio escursione a Monbaruzzo: visita ad una distilleria, lezione sulla distillazione delle grappe di monovitigno e sulle grappe bianche piemontesi, con successiva degustazione; cena libera e pernottamento in hotel.

Venerdì: Visita alle Cantine Gancia di Canelli con illustrazione delle tecniche di produzione di spumanti e vermouth; visita all’Enoteca Regionale del Moscato d’Asti e pranzo libero; nel pomeriggio visita ad un sugherificio e ad alcune aziende produttrici di macchinari per la vinificazione, la confezione e l’imbottigliamento. Cena tradizionale astigiana in agriturismo presso Asti. Pernottamento in hotel.

Sabato: trasferimento alla scuola professionale di Agliano Terme per una lezione su utilizzo bicchieri e temperature di servizio dei vini; Visita di una cantina nei pressi di Asti, con degustazione e seminario riassuntivo sulle principali DOC e DOCG del territorio; pranzo contadino; pomeriggio libero per shopping al mercato o visite individuali; degustazione di cocktail base vino presso un bar-caffetteria del centro di Asti; “cena raffronto” imperniata sul raffronto tra piatti tipici contadini alternati a servizio di portate realizzate secondo i dettami della cucina nobile piemontese. Pernottamento in hotel.

Domenica: Consegna dei diplomi di partecipazione agli ospiti; cocktail di arrivederci e piccolo “pranzo del viaggiatore” prima della partenza.

 


LA QUOTA COMPRENDE:

·         Pernottamento n° 7  notti in hotel in b&b, supplemento camera singola € 25 a notte;
·         Pranzi e cene ove previsto dal programma comprese bevande indicate a menù;
·         Degustazioni enogastronomiche secondo programma;
·         Trasporto per l’intero itinerario in bus GT con aria condizionata;
·         Guida locale per visite guidate come da programma;
·         Seminario degustazione vini, seminario sui vini e spumanti, sulle grappe, sui bicchieri e temperature di servizio;
·         Ingressi per musei e simili;
·         Assicurazione medica non stop.

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

·         I pasti non indicati nel programma o indicati come liberi; 
·         Extra alimentari quali vini speciali e tartufo;
·         Tutte le attività indicate come facoltative o come opzioni (quotabili su richiesta);
·         Mance, supplementi ed extra in genere;
·         Tutto quanto non espressamente indicato in programma o alla voce “la quota comprende”.
Come contatarci
Invia una email
Ti chiamiamo noi
Come contatarci